RAY Risk Analysis for resilient territorY

“Progettiamo insieme un futuro migliore per i nostri territori,
le nostre città,
le nostre comunità”

La gestione del territorio e l’incremento della sua resilienza, sia in situazioni di emergenza sia in fase di pianificazione strategica, richiede scelte complesse costruite attorno a un elevato numero di fattori.

Spesso le risorse economiche e le conoscenze tecniche
non sono sufficienti per far fronte, in un territorio
variegato come quello italiano, all’insorgenza di molti e
diversi rischi, siano essi naturali o generati dalle attività
umane. Le previsioni esperte suggeriscono inoltre che il
cambiamento climatico innalzerà sempre più la frequenza
e l’impatto di eventi naturali quali alluvioni, frane, ondate
di calore, siccità e aumento del livello dei mari.

In questo quadro complesso, RAY (Risk Analysis for resilient
territorY) si propone alle Pubbliche Amministrazioni e ai gestori di infrastrutture strategiche come uno strumento integrato di analisi e gestione multirischio per la resilienza del territorio e della città contemporanea, che affronta in modo coordinato la risoluzione
di emergenze naturali, le trasformazioni strategiche sostenibili e
la pianificazione dell’adattamento ai cambiamenti climatici.

RAY è il frutto della partnership tra Georisk Engineering e Urban LIFE, spin-off dell’Università di Firenze ed esempi di eccellenza tecnica e innovazione, rispettivamente nell’analisi di rischio da eventi naturali e cambiamenti climatici e nella pianificazione sostenibile del territorio e della città.